Inverno 2021-2022: CLUB . SOGGIORNI . TOUR

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Art. 1 – Fonti legislative La compravendita di pacchetti turistici che abbiano ad oggetto servizi da fornire in territorio sia nazionale che internazionale è disciplinata dal D. Lgs. 23 maggio 2011 n. 79 (il “Codice del Turismo” – Artt. 32 – 51), così come modificato dal D. Lgs. 21 maggio 2018 n. 62. Art. 2 – Definizione di “pacchetto turistico” Ai sensi dell’art. 33 del Codice del Turismo, i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi e le vacanze risultanti dalla combinazione di almeno due degli elementi di seguito indicati: a) trasporto di passeggeri; b) alloggio che non sia parte integrante del trasporto passeggeri e non sia destinato a fini residenziali o per corsi di lingua di lungo periodo; c) il noleggio di auto, di altri veicoli a motore o di motocicli che richiedono una patente di guida di categoria A; d) qualunque altro servizio turistico che non sia parte inte- grante di uno dei servizi turistici indicati alla lettere a) b) e c) del presente Articolo e non sia un servizio finanziario o assicurativo. Art. 3 – Informazioni precontrattuali Prima della conclusione del contratto di pacchetto turistico, l’Organizza- tore e, ove il pacchetto turistico sia venduto tramite un Venditore, anche quest’ultimo, forniscono al Turista, eventualmente anche a mezzo di sistema informatico, il modulo informativo standard di cui all’Allegato A, parte I o II, del Codice del Turismo, nonché le informazioni concernenti gli aspetti indicati dall’art. 34 del Codice del Turismo (caratteristiche principali dei servizi turistici offerti, prezzo totale del pacchetto turistico, estremi della copertura assicurativa dell’Organizzatore per la responsabilità civile a favore del Turista, etc.). Art. 4 – Prenotazioni, conclusione del contratto di pacchetto turistico e adempimenti accessori 1. La proposta di prenotazione deve essere redatta dal Turista su apposito modulo contrattuale, disponibile anche in formato elettronico sul sito web dell’Organizzatore, compilato in ogni sua parte e sottoscritto dal Turista stesso, che ne riceve copia. 2. L’accettazione della prenotazione si intende perfezionata, con conseguente conclusione del contratto di pacchetto turistico, soltanto nel momento in cui l’Organizzatore sottoscrive a sua volta il contratto o invia al Turista, a mezzo di sistema informatico, la relativa conferma. 3. Il contratto di pacchetto turistico contiene tutte le informazioni di cui all’art. 3, par. 1, delle Condizioni Generali di Vendita (di seguito “CGV”), nonché le ulteriori informazioni indicate dall’art. 36, comma 5, del Codice del Turismo (tra le quali, ad esempio, le richieste specifiche del Turista accettate dall’Organizzatore). Art. 5 – Pagamenti 1. All’atto della conclusione del contratto, il Turista deve versare (i) l’acconto del 30% del prezzo del pacchetto turistico, se la prenotazione è stata effettuata oltre trenta giorni prima della data di partenza (in questo caso, il saldo deve essere versato almeno trenta giorni prima della partenza); (ii) il saldo, se la prenotazione è stata effettuata meno di trenta giorni prima della data di partenza. 2. Il mancato pagamento delle suddette somme da parte del Turista all’Or- ganizzatore entro le date stabilite attribuisce all’Organizzatore la facoltà di risoluzione di diritto del contratto di pacchetto turistico per fatto e colpa del Turista, con conseguente applicazione delle penali previste dall’Art. 7, par. 5, delle CGV. Art. 6 – Modifiche al contratto di pacchetto turistico prima della partenza 1. Cessione del contratto di pacchetto turistico a un altro Turista. a) I l Turista, previo preavviso dato all’Organizzatore su supporto durevole entro e non oltre sette giorni prima della partenza, può cedere il contratto di pacchetto turistico a una persona che soddisfa tutte le condizioni per la fruizion del servizio. b) I l cedente e il cessionario del contratto di pacchetto turistico sono soli- dalmente responsabili per il pagamento del saldo del prezzo e degli eventuali diritti, imposte e altri costi aggiuntivi. 2. Revisione del prezzo. a) Dopo la conclusione del contratto di pacchetto turistico, il prezzo può essere aumentato soltanto se il contratto lo prevede espressamente e precisa le modalità di calcolo per la revisione del prezzo. b) I l prezzo può essere aumentato, previa comunicazione giustificata al Turista almeno trenta giorni prima della partenza, esclusivamente in conseguenza di modifiche riguardanti: a) il prezzo del trasporto passeggeri; b) il livello di tasse o diritti sui servizi turistici inclusi nel contratto imposti da terzi non direttamente coinvolti nell’esecuzione del pacchetto; c) i tassi di cambio pertinenti al pacchetto. c) S e l’aumento del prezzo di cui al presente articolo eccede l’8% del prezzo complessivo del pacchetto, si applica l’Art. 7 delle CGV. 3. Modifica di altre condizioni del contratto di pacchetto turistico. Prima della partenza, l’Organizzatore che sia costretto a modificare in modo significativo una o più delle caratteristiche principali dei servizi turistici offerti ne dà immediato avviso in forma scritta al Turista diret - tamente o tramite il suo intermediario. In questo caso, si applica l’Art. 7 delle CGV. Art. 7 – Recesso del Turista 1. Il Turista può recedere dal contratto, senza pagare penali, nelle seguenti ipotesi: (i) aumento del prezzo complessivo del pacchetto turistico in misura eccedente l’8%; (ii) modifica significativa di una o più delle caratte - ristiche principali dei servizi turistici offerti che sia stata proposta dall’Or - ganizzatore dopo la conclusione del contratto (ma prima della partenza) e che non sia stata accettata dal Turista; (iii) impossibilità dell’Organizzatore di soddisfare le richieste specifiche del Turista previamente accettate. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 130

RkJQdWJsaXNoZXIy NzM2MzM=